Andrea Costanzo Martini

Andrea Costanzo Martini danzatore e coreografo italiano con base a Tel Aviv. Nel 2006 è entrato a far parte della Compagnia di danza Batsheva e in seguito, tra il 2010 e il 2014, ha danzato con il Cullberg Ballet e l’Inbal Pinto e A. Pollack Dance Company. Nel 2013 inizia la sua attività come coreografo danz’autore. Ha ricevuto il primo premio per performance e coreografia all’International Tanz Solo Competition di Stoccarda nel 2013 e ha ottenuto diversi riconoscimenti per What Happened in Torino e Occhio di Bue. Dal 2013 l’artista si è concentrato su creazioni in scala ridotta (soli e duetti) come Trop, VoglioVoglia, Scarabeo (selezionato da Aerowaves Festival 2018). Più recentemente ha iniziato a collaborare con compagnie come Balletto di Roma e Balletto Teatro di Torino creando i pezzi Intro e Balera. La ricerca di Andrea nella danza si concentra sia sulla fisicità estrema che sulla teatralità dell’atto performativo ed esplora l’equilibrio di potere che si crea durante uno spettacolo tra i ballerini e gli spettatori. Leggero ma pertinente, il lavoro di Martini mette in discussione e gioca con le aspettative del pubblico in relazione alla danza contemporanea. Dal 2007 Andrea è anche un istruttore Gaga e conduce workshop di danza in tutto il mondo.

Partecipa a Inteatro Festival nell’edizione del 2017 con Scarabeo_Angles and the Void, del 2018 con Occhio di bue e What happened in Torino e del 2019 con La camera du Roi